23 aprile: San Giorgio

di Marino Miccoli

…armatura di fede e scudo di buona volontà.

PREGHIERA DEL CAVALIERE COSTANTINIANO

Signore Gesù,
che Vi siete degnato di farmi partecipare
alla Milizia dei Cavalieri Costantiniani di San Giorgio,
Vi supplico umilmente,
per l’intercessione della Beata Vergine di Pompei,
Regina delle Vittorie,
del valoroso San Giorgio Martire, Vostro glorioso Cavaliere,
e di tutti i Santi,
di aiutarmi a restare fedele alle tradizioni del nostro Ordine,
praticando e difendendo la Santa Religione Cattolica, Apostolica, Romana
contro l’assalto dell’empietà.
Essa diventi per me armatura di fede e scudo di buona volontà,
sicura difesa contro le insidie dei miei nemici,
tanto visibili quanto invisibili.
Vi prego affinché possa avere la grazia
di esercitare la Carità  verso il prossimo
e specialmente verso i poveri ed i perseguitati
a causa della Giustizia.
Datemi infine le virtù necessarie per realizzare,
secondo lo spirito del Vangelo,
con animo disinteressato e profondamente cristiano,
questi santi desideri per la maggiore Gloria di Dio,
la glorificazione della Santa Croce
e la Propaganda della Fede,
per la pace nel Mondo ed il bene dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio.
Così sia.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Stimato mio Maresciallo Vinciguerra,
con la preghiera degli antichi Cavalieri fondati dall’imperatore Costantino, a te e a tutti i lettori de LAVOCE DEL MARINAIO giungono i miei più cordiali auguri per una serena e cristiana Pasqua.
Marinareschi saluti da Marino Miccoli.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Racconti, Storia. Permalink.

4 risposte a 23 aprile: San Giorgio

  1. Danilo Corazza dice:

    Sei sempre gentile ed emozionante. Grazie amico mio!

  2. Fabio Lo Vecchio dice:

    Marino, mi hai lasciato senza parole.
    Grazie della bellezza storica della pubblicazione

  3. Marino Miccoli dice:

    Grazie a te, Fabio, per l’apprezzamento.
    La festa di san Giorgio merita di essere ricordata su questo sito anche perchè la Marina, nella sua storia, ha varato diverse pregevoli unità con il suo nome.
    A te giungono i miei cordiali auguri di buona pasqua.

  4. Roberto Cannia dice:

    Bellissima questa preghiera che non conoscevo! Grazie Marino, ricambio gli auguri con sincera stima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *