C’era una volta …1861 -2011

A cura di Antonio Cimmino


Pirofregata a ruote Torquato Tasso
Varata a Castellammare il 28 maggio 1856;
dislocamento 1450 tonn;
scafo in legno con carena ramata;
due ponti;
una batteria coperta;
due alberi a brigantino-goletta con bompresso;
macchina da 300 cavalli costruita a Pietrarsa (Napoli);
due ruote di propulsione a murata;
un fumaiolo;
armamento:

– 1 obice da 117 libbre con canna liscia;
– 1 cannone da 60 libbre con proiettile a bomba (canna liscia);
– 8 obici Paixhans (con proiettili esplosivi muniti di spoletta) da 30 libbre (canna liscia);
– 2 cannoni da 12 libbre a canna liscia su affusto da sbarco.

Questo articolo è stato pubblicato in C'era una volta un arsenale che costruiva navi, Navi, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *