Fari d’Italia

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

Il mare ha molto del cielo”, scrive Claudio Baglioni nel presentare un bel libro sui fari italiani, testimoni di luce che fissano la propria immagine proprio tra mare e cielo…palcoscenico e teatro di ogni viaggio per mare, attori e comparse di ogni vita di marinaio, guardiani e prigionieri della nostra fantasia. In fondo tutti noi, ogni volta che possiamo, andiamo a cercarli, ma forse sono loro che cercano noi per aiutarci a ritrovare noi stessi, “ad indicare non la rotta per la terra promessa, ma quella con la promessa di una terra”.
Ancorati alle rocce formano una costellazione di stelle, “senza smettere di trasmettere”, fedeli giocolieri di luce, compiacenti illusionisti del fuoco che ogni viaggiatore conserva nella propria anima…è cosi alimentano l’immaginario collettivo.
L’idea di visitare un faro accende la fantasia di molti, quantomeno di tutti coloro che sognano di passare, all’ombra (o alla luce?) di un faro, momenti di raccoglimento immersi nella natura e nel paesaggio. Come funzionano?, Quanto sono alti?, Come si arriva sino alla lanterna?, Come vivono i loro guardiani?….Se avrete la fortuna di percorrere una delle scale a chiocciola che si avvitano all’interno della loro torre, proverete un brivido di eccitazione, emozioni che l’autrice, Cristiana Bartolomei, racconta con parole e fotografie nelle 234 pagine del volume “Fari d’Italia” edito dalla casa editrice Magnamare.
Leggendo d’un fiato le pagine avrete percorso rotte solitarie, desiderato approdi e marine, coste, isole, rocce e porti, navigato in notti buie fino alla scoperta della luce, generata dalla lanterna, fascio intermittente e sfuggente che stimola il desiderio dell’ignoto.
Sfogliando il libro si possono conoscere meglio “queste architetture che non fanno clamore” e perciò acquistano un significato più profondo proprio perché oggi l’architettura moderna vuol far rumore a tutti i costi e sempre più spesso è irriverente verso il paesaggio.
Un’utile guida di viaggio, realizzata in collaborazione con la Marina Militare Italia, per rivisitare le coste dell’Italia attraverso fotografie a colori, utile per tutti coloro che amano viaggiare attraverso il nostro mare.

Per ulteriori informazioni:
http://www.magnamare.com/index.php?it&dettagli_prodotto&1267
cristiana.bartolomei@hotmail.it
http://www.fariitaliani.it/

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Recensioni. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *