C’era una volta …1861 – 2011

a cura di Antonio Cimmino


Vascello Sannita
Scafo in legno con carena ricoperto di lastre di rame;
Tre ponti;
Due batterie coperte ed una scoperta;
Tre alberi a vele quadre con randa alla mezzana,
(vela trapezoidale “aurica”) e bompresso;
74 cannoni a canna liscia da 28 libbre;
Disarmato nel 1805 e venduto per la demolizione

Questo articolo è stato pubblicato in C'era una volta un arsenale che costruiva navi, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *