“Rinascimento” …1861 – 2011 ma anche prima

di Gianni Bella e Mogol

Questo mondo tende la sua mano
forse cerca Dio
cerca aiuto a Dio.
Sento questo mondo ormai lontano
questo mondo nostro
questo mondo mio.

E mi rivedo da bambino
nei ruscelli con quell’acqua
trasparente.

Come adesso è la mia mente
che già vola sul mare
perché vuole cercare
qualche cosa di vero
qualche cosa di puro
che assomiglia all’amore
che ci manca tanto
e che ormai
noi viviamo nel sogno.

Ma che accade in questo mondo
sembra un altro mondo
che ci fa paura
che ci fa tremare
cosa accade
dentro in fondo a noi
batte ancora il cuore
o è già morto ormai
questa sete di potere
di potere e denaro
un destino troppo amaro.

La soluzione forse è pregare
credere di più in ciò che vale.
Una vita più spirituale
meglio adesso sai
prima di morire.

Poi forse nasceranno rose
la coscienza che fiorisce nelle case.

Una nuova conoscenza
innocenza e sapienza
che riunisce la gente
la gente che ci ascolta
una luce sorgente
che irradia le menti e si stende
sulle albe e i tramonti.

Finirà lo smarrimento
sarà un rinascimento
la speranza grande
che ci fa vibrare
fino in fondo
sentiremo poi qualcosa dentro noi
vivi più che mai
un miracolo la fede
la gioia di chi crede
finalmente un nuovo mondo
un nuovo mondo.

…illuminati di niente il bene come il male torna sempre indietro
(Pancrazio “Ezio” Vinciguerra)

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, C'era una volta un arsenale che costruiva navi, Emigrante di poppa, Marinai, Recensioni, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

27 risposte a “Rinascimento” …1861 – 2011 ma anche prima

  1. Ugo Antonio Guarino dice:

    ‎…fantastico …..!!!

  2. Maria Centorbi dice:

    GRAZIE GRAZIE GRAZIE ALL’EMOZIONE FORTE CHE GIANNI BELLA RIESCE A FARCI PROVARE ANCHE ATTRAVERSO LA VOCE DI MORANDI E MOGOL………….PER ME E’ COME SE GIANNETTO HA VINTO OLTRE CHE LA BATTAGLIA PER LA VITA E PERCHE NO”””””””’ANCHE IL FESTIVAL BRAVO

  3. Pietro Morrone dice:

    Ciao Ezio sto ascoltando la canzone proprio adesso è veramente bella.

  4. Brino Massini dice:

    ‎…un bacio alla Belen!!!!

  5. Rossana Tirincanti dice:

    ‎…bellissima foto Ezio , ma ancora più belle le tue parole e quelle che “Loro” vorrebbero dire …..ricordi belli e brutti legati al mare che a volte aiuta e a volte tradisce , io provo sempre una grande emozione nel vedere ciò che ci mostri ed inevitabilmente il pensiero và a Gianni Bella e a tutti coloro che soffrono!
    Complimenti Ezio ..

  6. Nina Esposito Inchiostro dice:

    Carissimo amico, si Amico, perché è la sostanza che conta e non il modo e i mezzi che permettono di arrivare alle persone, che sia virtuale, empirico, diretto etc…… dico ma tu vuoi farmi commuovere!!??
    Grazie infinite di cuor, un pò meno per la responsabilità che mi sento e che tu mi dai, data la stima e la simpatia che ho di te e per te. Non posso fare altro che ringraziarti e abbracciarti.
    P.S. Non staro mai zitta finchè la verità e la libertà e il mio Gesù prima di tutto e anche un pò di sana e audace follia mi accompagneranno…….baciii!!

  7. Grazie Ezio, per portarci conitnuamente a conoscenza di storie, personaggi conosciuti e sconosciuti; d’imprese famose e meno famose, di battaglie personali, di Poesie…di Brani validissimi ed attuali. Belle parole di Mogol e Gianni Bella; bellissima interpretazione di Morandi, l’eterno ragazzo con un cuore cosi grande. Come vorrei che molte piu’ persone si rendessero conto dle mondo in cui viviamo, di quello che sta succedendo alla ns bella Italia; che tanto costo ai nostgri avi e tanto sangue fu versato; per noi oggi poter vivvere in liberta e non in schiavitu’!
    Un abbraccio, carissimo amico e che tu possa continuare nel tuo cammino intrapreso; e che il sole possa sempre illuminare la tgua fronte! Grazie e ciao!!

  8. GIOVANNI CARUSO dice:

    Che meraviglia, mi sono commosso!

  9. Capitano Musica dice:

    Ciao Ezio, Anche io sono una persona che ama il mare. Anche se vivo a Reggio Emilia sono nato in Sardegna e ogni volta che ho l’occasione torno al mio mare. Suono e canto, sono molto amico del nostro caro Gianni Bella e ho vissuto vicino a lui e famiglia il momento difficile che tu sai. Non mi dilungo troppo in quanto in questi giorni sono impegnatissimo perchè mi è andato a fuoco lo studio musicale e quindi resto poco al pc. Avremo sicuramente modo di conoscerci meglio. Tutte le altre notizie inerenti la mia persona le puoi trovare sul mio account. Intanto ti saluto e ti auguro una splendida giornata. La musica è vita.

  10. Ezio Pancrazio Vinciguerra dice:

    Ciao Capitano,
    innanzitutto mi dispiace per quello che ti è successo e spero che al più presto possibile recupererai il tempo perduto.
    E’ triste quando un amico non può più esprimersi stiamogli vicino il più che possiamo.
    Ti abbraccio e ti stringo forte al cuore. Ezio
    P.s. A proposito qual’è il tuo nome di battesimo?

  11. Capitano Musica dice:

    Ciao Ezio. Il mio nome di battesimo è Giuseppe. Spero di riuscire a vedere san remo stasera. L’incendio mi ha anche incenerito l’antenna TV. Un abbraccio.

  12. Rosanna Sofia dice:

    Rosanna Sofia
    BUONGIORNO!!!
    C’E’ UN SENSO A TUTTO CIO’ CHE FACCIAMO E A TUTTO CIO’ CHE VOGLIAMO.
    …A VOLTE
    BISOGNA COGLIERE L’ATTIMO PER RENDERLO UNICO ED IMMENSO…
    …PER NON
    RIMPIANGERE QUELLO CHE AVREMMO POTUTO AVERE IN QUELL’ISTANTE MAGICO..

  13. Antonella Berardelli dice:

    “ciao Ezio! un caro saluto al marinaio per eccellenza e buon weekend!!!! :)”

    Antonella

  14. Cinzia Caminiti dice:

    bella davvero. Complimenti a Gianni.

  15. Ezio Pancrazio Vinciguerra dice:

    Iavi na nuttata ca chianciu e tu e tutti potete comprendere

  16. Lo Verme Gaetano dice:

    A livello profondo, ciascuno è interamente responsabile delle cause poste, ciascuno è l’artefice del bene e del male che subisce.

    Grazie Ezio, come sempre sei un cuore di leone! un abbraccio di luce!

  17. Bart Iengo dice:

    Ciao Ezio, ieri sera anche per me é stato un momento di profonda tristezza e commozione. Morandi ha avuto l’arduo compito di parlare della tragedia che ha messo fuori combattimento il suo amico e collega Gianni Bella… il nostro amato sicilianuzzu. Spero tanto per Lui che questa brutta malattia che lo ha in parte disarmato, possa fra non molto diventare solo un brutto ricordo. Ti prego, se hai la possibilità, salutami Gianni e la figlia Chiara (che mi piacerebbe avere tra i miei amici!) e a te dò un grande abbraccio di vero cuore. A presto, Bart

  18. Bart Iengo dice:

    Scusami, non ho parlato del brano “Risorgimento” che per me é un vero capolavoro, e sono sicurissimo che se avesse partecipato alla gara, avrebbe senz’altro vinto il Festival. Ciao

  19. Germano Marini dice:

    Forza gianni, noi tutti siamo la tua forza,i tuoi occhi il tuo respiro, cammineremo insieme sino a raggiungere il nostro traguardo e una volta li, tu canterai ancora per noi e con noi. Sei grande Gianni!

  20. Ezio Pancrazio Vinciguerra dice:

    Carissimi amici ieri sera abbiamo assistito ad un evento importante:
    il mondo musicale e artistico hanno dato un segnale forte agli “illuminati di niente”…siamo in un punto di non ritorno.
    Gli attori, i cantanti che fanno beneficenza ai più… umili ai bisognosi;
    i comici che anziché farci ridere ci fanno riflettere e piangere (leggasi Paolo e Luca con la loro puntualizzazione) ecc. ecc.
    La politica, come la religione, come chi rappresenta qualcosa o qualcuno, ha un compito importante: curare l’etica e la morale e non predicare bene e razzolare male…tanto c’è un condono, un padre nostro e un “assoluzione a ogni cosa”.
    “Troppo spesso la saggezza è la prudenza più stagnante e quasi sempre dietro la collina …il sole (Mogol – Battisti)”
    “La soluzione forse è pregare credere di più in ciò che vale.
    Una vita più spirituale meglio adesso sai prima di morire.
    Poi forse nasceranno rose la coscienza che fiorisce nelle case”
    (Mogol – Bella)

    Spero comprendiate la grandezza di Mogol dopo 30 anni che dice e ridice le stesse cose come Celentano, Battiato, De Andrè, Gaber, De Gregori, ecc. ecc. ecc. ecc. ecc.

    La morale non possono farla i giullari di corte che hanno il compito di fare ridere il re

  21. Ezio Pancrazio Vinciguerra dice:

    Mi sono dimenticato di dirvi la cosa più importante
    Gianni legge tutto sul gruppo e su facebook purtroppo non riesce più a parlare e a muovere una mano comprenderete quanto sia “doloroso” per un artista non potersi esprimere e abbracciare i suoi unici giudici: noi.

  22. Filippo Bassanelli dice:

    Ove è avvenuto questo grandioso evento?

  23. Rossana Tirincanti dice:

    ‎….oggi ho scritto due righe a Gianni Bella ….ieri sera mi sono veramente commossa !!!!

  24. Le Foto E dice:

    ‎@Ezio me frati si “una bella persona” sono fiero ed onorato di essere tuo “fratello”

  25. Capitano Musica dice:

    ‎……terrei a precisare che Gianni non ha più problemi di mobilità. Adesso riesce a muovere tutti gli arti… forse su una mano ha meno dimestichezza dell’altra però la paresi iniziale è passata grazie alle cure che ha ricevuto a Ferrara…. L’afasia purtroppo continua . Lui riesce a pronunciare pochissime parole ma nelle conversazioni è partecipe in quanto capisce tutto e ricorda tutto. Con l’ausilio della moglie Paola e di tutti i suoi familiari, che gli sono sempre vicini con amore e con l’ausilio delle cure appropriate sta facendo, seppur lentamente, dei progressi. Spero che tutto prima o poi rientri nella normalità. Probabilmente la prossima settimana andremo a cena insieme e in quell’occasione saprò essere più eloquente in merito.

  26. Pietro Scognamiglio dice:

    Buon weekend Ezio..

  27. Anna Maria Strapazzon dice:

    La soluzione è pregare, credere e aprirsi agli altri,aiutare, porgere la mano fino a toccarne un’ altra e stringerla, per dare e ricevere forza.
    Poesia da fremiti e ricca di riflessioni. GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *