La portaerei Cavour a Taranto

di Enzo Clemente

Il 27 novembre la portaerei Cavour con a bordo l’Ammiraglio di Squadra Bruno Branciforte, Capo di Stato Maggiore della Marina Militare e l’Ammiraglio di Squadra Luigi Binelli Mantelli, Comandante in Capo della Squadra Navale, ha fatto per la prima volta ingresso nel porto di Taranto.
Il Cavour è giunto nel porto ionico a conclusione di un programma di attività tecnico / addestrativa svolta nel Mar Tirreno, preceduto in porto dal cacciatorpediniere Caio Duilio.
La portaerei, costruita nei cantieri navali della Fincantieri, è la più grande costruzione navale italiana degli ultimi 60 anni. E’ stata varata nel 2004 e consegnata alla Marina Militare nel marzo del 2008. All’inizio del 2010 ha partecipato alla sua prima missione operativa all’estero, a carattere umanitario, per il soccorso alla popolazione di Haiti colpita dal sisma del 12 gennaio, l’operazione White Crane.
La portaerei al comando del Capitano di Vascello Aurelio De Carolis rimarrà ormeggiata presso la Stazione Navale Mar Grande fino a metà dicembre per effettuare una serie di prove in previsione del suo futuro trasferimento a Taranto.
Un’occasione per visitarla.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Navi, Recensioni. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *