In ricordo di Pasquale “Simone” Neri

…e degli angeli di Giampilieri (1 ottobre 2009).

L’Onore

Non è il critico che conta, né colui che indica dove l’uomo forte cade, o dove il realizzatore avrebbe potuto fare meglio.
L’onore spetta all’uomo che realmente sta nell’arena, il cui viso è segnato dalla polvere, dal sudore, dal sangue; che lotta con coraggio; che sbaglia ripetutamente, perché non c’è tentativo senza errori e manchevolezze; che lotta per raggiungere l’obiettivo; che conosce il grande entusiasmo e la grande dedizione; che si spende per una giusta causa; che nella migliore delle ipotesi conosce alla fine il trionfo delle grandi conquiste e che, nella peggiore, se fallisce, almeno cade sapendo di aver osato abbastanza; che dona la sua vita per salvarne altre.
Dunque il suo posto non sarà mai accanto alle anime pavide e paurose che non conoscono né la vittoria, né la sconfitta.
Il suo posto è consegnato alla futura memoria degli esseri viventi.

Domani  si alle ore 11.00 sarà celebrata, presso il Duomo di Messina, la messa in suffragio delle vittime …Simone e la sua famiglia attendono ancora dalle Istituzioni che gli venga notificata “alla memoria” quella Medaglia d’Oro al merito di Marina che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano gli ha tributato con il D.P.R. n. 13 in data 20 maggio 2010 e ribadito con il Foglio d’Ordini n. 31 in data 4 agosto 2010 della Marina Militare (art. 1).

Per saperne di più

http://www.lavocedelmarinaio.com/nov09/simone.php

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/03/felice-di-aver-regalato-un-sorriso/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/03/sc-1cl-ssalfrl-pasquale-%E2%80%9Csimone%E2%80%9D-neri-matricola-79me0939sp-messina-15-10-1979-%E2%80%93-giampilieri-1-10-2009/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/03/lettera-ai-marinai/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/03/da-dove-nasce-la-passione/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/05/il-gruppo-a-n-m-i-del-new-jersey/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/05/gli-angeli-di-giampilieri/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/05/ricordando-simone/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/06/lungomare-pasquale-%E2%80%9Csimone%E2%80%9D-neri/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/06/simone-neri-e-l%E2%80%99occasione-mancata/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/06/i-marinai-d%E2%80%99oltreoceano-ricordano-simone-neri/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/06/simone-neri-medaglia-d%E2%80%99oro-al-merito-di-marina/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/07/questa-e-la-mia-convinzione/

http://www.lavocedelmarinaio.com/blog/2010/08/riusciranno-i-nostri-eroi/

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

18 risposte a In ricordo di Pasquale “Simone” Neri

  1. Honor y gratitud dalla Argentina!!!

  2. A Te Grande Eroe dei nostri tempi, mestamente rivolgiamo il nostro pensiero; ricordando quel tragico giorno di un anno fa’! Il tuo ricordo e’ sempre vivo nei nostri pensieri, ed il tuo nome e’ stato iscritto i tutti i registri d’Onore dell’Italia intera; ma sopra tutto nel registro d’Onore dell’Altissimo! Ciao Simone Pasquale Neri, Ti vogliamo bene.
    Grazie Ezio per avere ricordato a tutti quelli che ci leggono il ns caro amato Simone!

  3. in un mondo in cui si sono persi quasi del tutto i valori fondamentali di vita…. sapere che esistono ragazzi con il coraggio del sottocapo NERI mi conforta…
    1° M/llo PORTELLI Gioacchino in pensione…….

  4. luisa e lillo dice:

    No, non sarà mai accanto alle anime pavide e paurose che non conoscono né la vittoria, né la sconfitta….il suo posto è nei nostri cuori, dove nessuno potra rimuovere il suo ricordo….sempre vicini alla famiglia dI Pasquale Simone Neri.
    Luisa & Lillo

  5. Roberta dice:

    Solo poche parole per questo marinaio:

    A Te, o grande eterno Iddio,
    Signore del cielo e dell’abisso,
    cui obbediscono i venti e le onde, noi,
    uomini di mare e di guerra, Ufficiali e Marinai d’Italia,
    da questa sacra nave armata della Patria leviamo i cuori.
    Salva ed esalta, nella Tua fede, o gran Dio, la nostra Nazione.
    Dà giusta gloria e potenza alla nostra bandiera,
    comanda che la tempesta ed i flutti servano a lei;
    poni sul nemico il terrore di lei;
    fa che per sempre la cingano in difesa petti di ferro,
    più forti del ferro che cinge questa nave,
    a lei per sempre dona vittoria.
    Benedici, o Signore, le nostre case lontane, le care genti.
    Benedici nella cadente notte il riposo del popolo,
    benedici noi che, per esso, vegliamo in armi sul mare.
    Benedici!

  6. I Marinai sono tali se hanno lo spirito del Marinaio, questo significa senso di fratellanza, di solidarietà e di amore per il prossimo che versa in situazione di pericolo. Il mare è la grande piazza dove gli uomini sono fratelli. Per i Marinai, come Simone Neri ha dimostrato, tutto il mondo è come il mare.
    Ciao Simone, il Signore del cielo e dell’abisso, tu tenga vicino perchè la luce del Tuo esempio illumini il cuore di chi ne ricorda l’eroico sacrificio.

  7. Marino Miccoli dice:

    L’altruismo spinto sino al sacrificio della propria vita è un immenso valore umano che poche persone hanno dimostrato di possedere. Il Marinaio SIMONE NERI è una di queste. Non solo ma Egli è stato anche un perfetto CRISTIANO, poichè è stato detto: non c’è amore più grande di chi dà la propria vita per gli amici.
    Onore a Simone Neri.

  8. Elio Maniglia dice:

    E’ già passato un anno da quella notte che, noi della CP 904, fummo svegliati per soccorso……abbiamo pattugliato, lavorato, esultato e pianto per ore. Ignari che tra tutte quelle vite spezzate in una fredda notte di autunno ci fosse anche lui, Simone. Persona sconosciuta, con la quale sono riuscito a scambiare solo qualche sguardo passando dal Corpo di Guardia. Sulla catastrofe ho scritto un articolo, che verrà pubblicato sul numero di dicembre del Notiziario della Guardia Costiera. Lo conserverò con me per sempre…..

  9. ezio dice:

    da Facebook

    Diana Pagano 01 ottobre alle ore 7.27

    Ezio–mi commuovi—-sempre!

  10. ezio dice:

    da Facebook

    Antonio Piccolo 30 settembre alle ore 22.37

    era un nostro fratello onore e gloria

  11. ezio dice:

    da facebook

    Antonio Piccolo 30 settembre alle ore 22.39

    resterà sempre nel mio cuore mi ricorderò di lui nelle mie preghiere grazie Simone

  12. ezio dice:

    da facebook

    Joseph Gorgone
    Ricordiamo tutti il Grande Eroe di Giampilieri e tutte le Vittime di quell’infausto 1mo Ottobre!

  13. carlo de notarpietro dice:

    sei stato un esempio per tutti……grazie

  14. ezio dice:

    da facebook

    Alessandro Cantale

    Come si fa a dimenticare un eroe? IMPOSSIBILE! Ai giorni d’oggi che si sta radicando la cultura egoista del pensare solo a se stessi perchè non costa fatica e di fregarsene di chi ci sta accanto perchè é conveniente, tu Simone hai dimostrato altruismo e amore e quindi sei un ESEMPIO da seguire!!! Non ti si può dimentica…re e grazie per quello che hai fatto! ciao esempio!

  15. battaglia massimiliano dice:

    insieme ne abbiam passate a bordo di nave danaide, per 2 anni e mezzo circa, un periodo indimenticabile fatto di risate e di duro lavoro, che dire , beh non c’è niente da dire davanti a tanta tristezza. ciao simone.

  16. federica dice:

    il ricordo all’eroe migliore del mondo ,che ha sacrificato la propria vita per salvare 8 persone tra qui bambini.simone era in salvo ma sentendo il grido d’aiuto di quelle persone nn ha guardato nnt in faccia è andato subito a falvarli, perdendo la propria vita!!!!!

  17. ezio dice:

    da facebook

    Alessandro Mullanu 06 ottobre alle ore 19.18

    Grazie, le tue sono parole che come il vento spazza le nuvole riportano serenità…. un abbraccio

  18. Nicotra Simone dice:

    A Simone come preferivi che ti chiamassi piuttosto che Pasquale mi piace ricordarti come lo zio che mi prendeva in bracio e mi tirava in alto,lo zio col sorriso stampato sulle labbra,lo zio che è diventato l’uni o grande eroe di questa mia vita tu che hai sacrificato la tua vita per poter permettere a un bambino di continuare a vivere che sei entrato in quel cumulo di macerie e di fango perchè hai sentito piangere un bambino… non eri ancora mio zio ma mi piace credere che tu sia ancora qui perchè sò che sei accanto a me e accanto alla donna che amavi Chiara non andare mai via ti prego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *