Mery la fisioterapista guida aliscafo: comandante nei guai

di Angelo Moscato

L’hanno fatta grossa il comandante di un aliscafo Snav diretto a Capri e una ragazza che non ha saputo resistere alla tentazione di mettersi alla guida del natante e soprattutto di pubblicare il video dell’impresa (o bravata) su Youtube. Il risultato è stato un boom di contatti e un mare di guai, soprattutto per il comandante che certo non si è comportato in maniera professionale mettendo a repentaglio la sicurezza dei passeggeri. A bordo c’erano circa 80 persone e alla guida c’era Mery, di professione fisioterapista. Il video pubblicato su YouTube si intitolava: “Mery ai comandi della Snav (Un’altra mia passione …portare le navi)”. Sul fattaccio Mery ha commentato: “Sono una pendolare da anni, mi è venuta voglia di chiedere al comandante come si fa a guidare un aliscafo e lui mi ha fatto entrare nella cabina”. Nel video Mery finge anche una chiamata alla Guardia Costiera: “May day, may day”. “Proprio in questa bella giornata?!!”, dice una voce fuori campo. “E se si accorgono che sto pilotando io?”, si preoccupa Mery. “Ma dai e come fanno?”. E così arrivano per le i le indicazioni: “Se devi andare a destra, vai a destra… Se devi andare a sinistra… Brava! Così, sempre con manovre piano piano…”. Mery scherza: “Stiamo andando a Capri, ma non so a che ora arriviamo perché sto guidando io”. Ma il fattaccio avrà serie ripercussioni perché la Snav ha sospeso il comandante e la Capitaneria di porto aprirà un fascicolo che potrebbe trasmettere alla Procura.
Insomma una bravata che per colpa della popolarità di Youtube costerà caro al comandante.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *