La manta

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra


La manta appartiene al genere della razze ed è sempre stata oggetto di leggende per la sua struttura morfologica. Le grandi pinne laterali le danno un aspetto che incute al tempo stesso stupore e rispetto. La manta può raggiungere una larghezza di 6 metri ed un peso di 1.500 chilogrammi. Vive per lo più nei mari subtropicali e si nutre di placton e piccoli pesci. E’ ovo vipera e mette al mondo un piccolo per volta che può pesare fino a 150 chilogrammi. Questo gigante del mare non attacca l’uomo ma è cacciato spesso dai subacquei in cerca di ambiti trofei.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *