Assunzione della B.V. Maria


Narra il Transito della Beata Maria Vergine che la Madonna aveva chiesto al Figlio di avvertirla della morte tre giorni prima. La promessa fu mantenuta: il secondo anno dopo l’Ascensione Maria stava pregando quando le apparve l’angelo del Signore. Teneva un ramo di palma e le disse:
– “Fra tre giorni sarà la tua assunzione”.
La Madonna convocò al capezzale Giuseppe d’Arimatea e altri discepoli del Signore e annunciò loro la sua morte.
« Venuta la domenica, all’ora terza, come lo Spirito Santo discese sopra gli apostoli in una nube, discese pure Cristo con una moltitudine di angeli e accolse l’anima della sua diletta madre. E fu tanto lo splendore di luce e il soave profumo mentre gli angeli cantavano il Cantico dei Cantici al punto in cui il Signore dice:
– “Come un giglio tra le spine, tale è la mia amata fra le fanciulle” e tutti quelli che erano là presenti caddero sulle loro facce come caddero gli apostoli quando Cristo si trasfigurò alla loro presenza sul monte Tabor, e per un’intera ora e mezza nessuno fu in grado di rialzarsi.
Poi la luce si allontanò e insieme con essa fu assunta in cielo l’anima della Beata Vergine Maria in un coro di salmi, inni e cantici dei cantici. E mentre la nube si elevava, tutta la terra tremò e in un solo istante tutti i Gerosolimitani videro chiaramente la morte della Santa Maria. »
In quel momento Satana istigò gli abitanti di Gerusalemme che presero le armi e si diressero contro gli apostoli per ucciderli e impadronirsi del corpo della Vergine che volevano bruciare. Ma una cecità improvvisa impedì loro di attuare il proposito e finirono per sbattere contro le pareti. Gli apostoli fuggirono con il corpo della Madonna trasportandolo fino alla valle di Giosafat dove lo deposero in un sepolcro: in quell’istante – narra il Transito della Beata Maria Vergine – li avvolse una luce dal cielo e, mentre cadevano a terra, il santo corpo fu assunto in cielo dagli angeli.

Ringraziamenti:

Gli amici “intimi” di Lillo e Luisa;
I sostenitori del gruppo facebook “diamo a Lillo un’opportunità di una vita migliore”;
Le varie associazioni, i giornalisti, i siti internet e i blog della rete;
I donatori di solidarietà e tutti coloro che hanno sostenuto la causa di Lillo.
Enrico Giuffrida per l’idea del presente articolo.

LE IDEE NON HANNO BISOGNO DI FORZA FISICA,

HANNO BISOGNO SOLO DI VOLONTA’ E DI SOGNI

DA TRASFORMARE IN REALTA’ .

(Pancrazio “Ezio” Vinciguerra)

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Racconti, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

7 risposte a Assunzione della B.V. Maria

  1. ezio dice:

    DA FACEBOOK

    Filomena Di Mauro 15 agosto alle ore 11.05
    Grazie di cuore Ezio
    ….. anche se non ci conosciamo di persona penso che all’eltrettanto lo sia tu un amico speciale . Buon Ferragosto dal capitano Mattia ,Filo e Fam.

  2. ezio dice:

    DA FACEBOOK

    Mimmo Laviola
    Sempre commovente, grazie per il pensiero…..spero di rivederti presto… ciao e buon ferragosto..

  3. ezio dice:

    DA FACEBOOK

    Enrico Giuffrida
    Grazie.Buon Ferragosto a tutti voi.

  4. grazie Ezio…sei davvero un grande uomo con dei valori difficili da trovare nella gente ormai in questo nostro mondo…ti stimo moltissimo. Sereno ferragosto…
    Ale

  5. luisa e lillo dice:

    Grazie Ezio, come sempre colpisci al cuore ….buon ferragosto a te e la tua famiglia !

  6. Ezio,

    Come sempre sai colpire il chiodo sulla testa, grazie ancora per questa pagina su Lillo; speriamo solamente che con il nostro aiuto e quello Divino Lillo possa almeno recuperare, quello che gli e’ stato negato per questi lunghissimi 7 anni.

    Caro Lillo, da qui ricomincia la tua rinascita; e noi saremo tutti con te, dai metticila tutta cosi come hai dimostrato in queste 3 settimane.

    Ti voglio un mondo di bene, e Ti mando un abbraccio d’olte oceano grande quanto il mare.

    “Il Vecchio Lupo di Mare”

  7. ezio dice:

    Da facebook ricevo e pubblico

    Tra: Te e Maddalena Vessio
    Maddalena Vessio 23 agosto alle ore 8.25
    grazie Ezio………………. d’avermi dato la possibilità di conoscere LILLO !

    Ezio Pancrazio Vinciguerra 23 agosto alle ore 8.37
    Ciao Maddalena, sono contentissimo di quello che hai scritto.
    Ringrazio e vedrai che con il piccolo aiuto degli amici di facebook riusciremo ad aiutare tante persone che come Lillo hanno bisogno di amore.

    Maddalena Vessio 23 agosto alle ore 8.49
    Ciao Ezio sono felice di incontrare persone come te !!!!! una frase che mi piace ricordare di Clemente Alessandrino dice :
    E’ ricco non colui che possiede e conserva ,ma colui che fà partecipare ……… grazie un abbraccio Maddalena.

    Ezio Pancrazio Vinciguerra 23 agosto alle ore 9.26
    :-))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *