Dai marinaio

(Germano Marini) (*)

… dedicata a Lillo e alla sua mamma

Dai marinaio,
le vele sono gonfie del vento
che spinge la nave della vita.

Dai marinaio,
noi siamo gente di mare,
forti nello spirito e nel corpo.

Dai marinaio,
un solo giorno vissuto,
vale più di mille incertezze,
vale più di false ipocrisie,
vale perche è la tua vita.

Dai marinaio,
la luce dei tuoi occhi,
risplende negli occhi di tua madre,
e di chi ti vuole bene..

E noi come il mare,
spinti dalla risacca delle onde,
ti saremo sempre vicini,
pronti a soffiare nelle tue vele,
pronti a viaggiare insieme a te,
per raggiungere la meta,
per trovare il vero senso della vita…
l’amore di chi ci vuole bene.

(*) a maggio, uscirà in libreria il mio ultimo libro. Sono disponibile a versare per la tua causa, la metà della percentuale del compenso, che l’editore mi riconosce per la vendita di ogni copia. Spero di poterti dare tanto, eventuali comunicazioni in merito, le invierò al sito ” La voce del marinaio” di Ezio Vinciguerra. (Germano Marini)

Questo articolo è stato pubblicato in Poesie, Sociale e Solidarietà. Permalink.

Una risposta a Dai marinaio

  1. E no’ …cosi’ non vale ! Mi sono commossa di brutto leggendo questa meravigliosa dedica , Bellissima !Vorrei aggiungere che , il vero senso della vita …io l’ho trovato …la luce dei suoi occhi brilla in me !
    Grazie Germano …per la tua vicinanza e sensibilità , grazie anche a nome di Lillo e tutta la sua famiglia .
    Un abbraccio fraterno …Luisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *