Nel mare dei ricordi

Pancrazio “Ezio” Vinciguerra


Nel mare dei ricordi,
lascia affondare quelli brutti
e dai un salvagente a quelli belli.
Se poi un giorno oh marinaio,
ti verrà rimproverato che il tuo lavoro
non è stato fatto con professionalità,
rispondi: “l’arca di Noè è stata costruita
da dilettanti e il Titanic da professionisti…”.

Questo articolo è stato pubblicato in Poesie. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *