Gli orchi siamo noi

(Pancrazio “Ezio” Vinciguerra)

Gli orchi siamo noi
che viviamo nell’indifferenza
in un mondo che per molti è
fatto di speranza.
Noi che non abbiamo un attimo di pazienza
per aiutare a chi vive nell’indigenza e nella sofferenza.
Noi che nella vita facciamo dell’arroganza
la qualità più dotta
ed invece viviamo nell’ignoranza
che è figlia dell’unica sapienza
della nostra esistenza.

Questo articolo è stato pubblicato in Poesie. Permalink.

3 risposte a Gli orchi siamo noi

  1. Joseph dice:

    Bellissimo pensiero Ezio, non lo avevo visto prima; hai centrato proprio il segno, quanta arroganza di chi sta bene, quanto ignoranza anche voluta a volte verso chi veramente soffre e vive nell’indigenza assoluta!!!
    Un abbraccio dal tuo amico,
    “Vecchio Lupo di mare”

  2. Bruno Francesco dice:

    E’ pazzesco, lo penso e lo dico: siamo alla frutta! Non ci sono più valori…povera nosrta Italia….

  3. luisa e Lillo dice:

    Concordo , da noi si usa dire ; il sazio non crede chi digiuna …intanto la povera famiglia ha perso un figlio ,per avere salvato altre vite…e in questo caso dico ( e se fosse successo a loro ? )

    grazie Ezio ,che cogli sempre nel giusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *