Ballata del Marinaio

(Luigi Tenco – 1965)


Un marinaio in mezzo al mare
con una barca ed un cannone.
È andato là per fare la sua guerra
ad un nemico
che non ha mai visto.
Con sé ha portato il ritratto di una donna
con qualche lettera,
con i suoi sogni.

Un marinaio in mezzo al mare
con un nemico da mandare a fondo.
Gli han detto che il nemico è uno strano essere
che non ha cuore,
che non sa sognare.
Gli han detto che chi ha dei sogni da difendere
deve combattere
contro il nemico.

Un marinaio in mezzo al mare,
il suo nemico ormai è andato a fondo.
Però qualcosa è rimasto sulle onde
e lui va a vedere
cosa mai può essere.
Trova il ritratto di una donna e qualche lettera,
sogni di un uomo
andato a fondo.
(21 marzo 1938 – 21 marzo 2010)

Questo articolo è stato pubblicato in Il mare nelle canzoni. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *