Amore in sospensione

(Antonio Fontana)

…Ezio la poesia è scritta pensando alle vittime di Nassiria e  ai caduti di Kabul, i luoghi sono diversi le ragioni sempre le stesse, come il dolore dei familiari ed è a loro che dedico questa mia poesia, a coloro che si lasciano con un arrivederci e si ritrovano con un addio !… Antonio


…e ci trovammo raccolti
intorno ad una lacrima
ci lasciammo con un arrivederci
ci ritroviamo con un addio

…e penso a quei minuti….
quei secondi vuoti
tra un discorso e l’altro
tra una notte e un giorno
quante cose avrei potuto dirti
e quante ne avresti avute tu

nel vento sommesso del dolore
ci ritroviamo avvolti in uno scialle
di ricordi
di sorrisi
di rabbia
nella compostezza del rimpianto
non servono lacrime ipocrite
ma un silenzio sereno
perché le parole che potevano esser dette
non furono dette
le cose che potevamo fare
non furono fatte
quella lacrima comune adesso è asciutta
non e’ più il tempo del pianto
ora è il tempo del ricordo
di un amore in sospensione
pronto a ritrovarsi
nei sorrisi
nelle parole
nel sogno…

Questo articolo è stato pubblicato in Poesie. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *